EMICRANIA:
LE CAUSE E I
TRIGGER

Le cause esatte dell’emicrania non sono ancora ben note, tuttavia si ritiene che le alterazioni delle sostanze chimiche e di centri nervosi nel cervello possano svolgere un ruolo nello sviluppo della malattia.1

Sono stati identificati alcuni fattori di rischio associati all’emicrania, tra i quali:1-3

  • Età: l’emicrania si sviluppa spesso nella tarda adolescenza, e tipicamente colpisce soprattutto tra i 25 e i 55 anni
  • Genetica: un’anamnesi familiare di emicrania può aumentare il rischio
  • Genere: le donne hanno fino a tre volte più probabilità di soffrire di emicrania rispetto agli uomini

COSA PUÒ
INNESCARE UN ATTACCO
DI EMICRANIA?

I trigger dell’emicrania possono essere diversi, da un cambiamento del tempo a una reazione a un alimento.4 I trigger variano anche da una persona all’altra; di seguito vengono descritti alcuni dei fattori scatenanti più comuni.
APRI TUTTO / CHIUDI TUTTO

Stress  

In alcune persone gli attacchi di emicrania possono essere causati dallo stress e dalla tensione fisica, come, eccessive sollecitazioni o esercizi fisici particolarmente intensi, specialmente quando non si è abituati.4

Anche le emozioni forti, come eccitazione, ansia, shock o tensione – così come qualsiasi forma di stress o di depressione a esse conseguenti – possono innescare un attacco di emicrania.5

Sonno  

Le abitudini relative al sonno possono egualmente avere un impatto sull’emicrania; i cambiamenti e le interruzioni degli schemi del sonno possono aumentare la frequenza dell’emicrania. Una buona notte di riposo è veramente importante: una quantità eccessiva o insufficiente di sonno può infatti innescare attacchi di emicrania.4 Puoi ridurre le possibilità che il sonno inneschi attacchi di emicrania pianificando meglio i trasferimenti ed evitando di lavorare in orari impossibili, o di dormire troppo nei fine settimana.

Alimentazione e dieta 

Purtroppo, gli alimenti che scatenano l’emicrania includono alcuni dei cibi che molti amano di più, come cioccolato, formaggio e altri prodotti caseari, agrumi e frutti di mare.5,6 Inoltre, in caso di emicrania si consiglia di evitare gli additivi come l’aspartame e il glutammato monosodico, che possono innescare un attacco.6 Anche gli alcolici sono noti trigger di emicrania.5

Quando hai mal di testa potresti essere tentato di non mangiare o bere; devi tuttavia sapere che la disidratazione e un basso livello di zuccheri nel sangue (entrambi dovuti alla mancanza di cibo) possono scatenare l’emicrania.5 Quindi, abbi cura di te stesso e cerca di ricordarti di mangiare e bere.

Stimoli sensoriali 

Uno stimolo sensoriale è qualunque cosa che abbia un effetto sui tuoi sensi (tatto, olfatto, gusto, vista, udito). I diversi stimoli sensoriali in grado di scatenare un attacco di emicrania includono:5

  • Luci intense
  • Rumori forti
  • Odori penetranti
  • Luci intermittenti

Fattori ambientali 

Oltre agli stimoli sensoriali, anche alcuni elementi ambientali possono scatenare un attacco di emicrania; questi possono includere:5

  • Cambiamenti climatici/atmosferici
  • Ambienti fumosi e/o mal ventilati

Farmaci  

I medicinali che possono agire come trigger di emicrania possono includere:7

  • Alcuni sonniferi
  • Alcune pillole contraccettive
  • Terapia ormonale sostitutiva

Nelle donne, estrogeni e progesterone possono avere un ruolo nell’emicrania. Alcune donne, durante il ciclo mestruale, sono particolarmente sensibili alle fluttuazioni di questi ormoni, che possono avere un impatto sull’emicrania.8 Come con tutti i farmaci, è sempre meglio discutere con il medico il modo migliore di gestire l’emicrania, in particolare quando si assume qualsiasi tipo di terapia ormonale o pillola contraccettiva.

IDENTIFICAZIONE
DEI TRIGGER

I trigger sono specifici per ogni persona e non è sempre facile identificarli; a confondere ulteriormente le cose, lo stesso trigger potrebbe non sempre essere causa di un’emicrania, i cui attacchi possono anche essere causati da una combinazione di diversi trigger.5

Inizialmente potrebbe essere difficile identificare i trigger, specialmente se sono molteplici.5Quando un lavoro impegnativo e un’intensa vita sociale si combinano con altri fattori concomitanti, come il ciclo mestruale o i cambiamenti ambientali, può essere difficile capire ciò che sta accadendo, ma con gli strumenti giusti è possibile monitorare i trigger dell’emicrania.

TRACCIARE I
TRIGGER IN
UN DIARIO

Tenere un “diario dell’emicrania” è un modo per identificare con maggiore precisione i possibili fattori scatenanti.Puoi utilizzare un diario o una app per tenere traccia di elementi come l’ambiente circostante, il tuo benessere fisico ed emotivo e l’alimentazione; registrandoli, potresti essere in grado di identificare i trigger dell’emicrania,9 che descriverai poi al tuo medico, agli amici e ai familiari.

I fattori di cui puoi tenere traccia includono:9

  • La data e l’ora di ogni attacco
  • Il tipo di attacco
  • Il cibo e le bevande consumate quel giorno
  • I tuoi schemi di sonno
  • Qualsiasi farmaco tu abbia assunto quel giorno
  • Il tempo meteorologico, ivi inclusi i cambiamenti di pressione e i temporali nelle vicinanze

Porta sempre alle visite mediche i dati registrati nel diario o nella app. Rivedere insieme al dottore ciò che hai registrato aiuterà entrambi a identificare i trigger e a pianificare la migliore cura possibile per prevenire gli attacchi.

  1. NHS Choices.Migraine. http://www.nhs.uk/conditions/migraine/Pages/Introduction.aspx [Last Accessed: November 2018]
  2. The Migraine Trust.Facts and Figures https://www.migrainetrust.org/about-migraine/migraine-what-is-it/facts-figures/ [Last Accessed: November 2018]
  3. Lipton et al. Migraine: Epidemiology, Impact, and Risk Factors for Progression. Headache 2005; 45: S3-S13
  4. The Migraine Trust. Common Triggers https://www.migrainetrust.org/about-migraine/trigger-factors/common-triggers/ [Last Accessed: November 2018] 
  5. Migraine Action. Triggers. http://www.migraine.org.uk/information/triggers [Last Accessed: November 2018]
  1. Migraine. Migraine triggers: food and drinks. https://migraine.com/migraine-triggers/food-and-drinks/ [Last accessed November 2018]
  2. NHS Choices. Migraine Causes. http://www.nhs.uk/Conditions/Migraine/Pages/Causes.aspx [Last accessed November 2018]
  3. The Migraine Trust. Migraine and the contraceptive pill. https://www.migrainetrust.org/living-with-migraine/coping-managing/contraceptive-pill/ [Last Accessed: November 2018]
  4. The Migraine Trust. Keeping a migraine diary. https://www.migrainetrust.org/living-with-migraine/coping-managing/keeping-a-migraine-diary/ [Last Accessed: November 2018]

TORNA SU